Nuovi documenti sui finanziamenti americani al laboratorio di Wuhan | Facts Matter Italia

Di Roman Balmakov

Grazie alla richiesta del Freedom of Information Act sono state pubblicate oltre 900 pagine di documenti che rivelano con molta precisione che alcune ricerche, finanziate dagli Stati Uniti e condotte nell’Istituto di Virologia di Wuhan in Cina, erano proprio su vari tipi di coronavirus. Le 900 pagine hanno gettato nuova luce su ciò che stava realmente accadendo a Wuhan prima della pandemia.

Abbiamo inoltre avuto l’opportunità di parlare con Natalie Winters, giornalista investigativa del National Pulse. Abbiamo discusso con lei i conflitti d’interesse che circondano un’organizzazione che non solo era a capo di questa ricerca sul coronavirus in Cina, ma che ha poi successivamente consigliato alle grandi aziende tecnologiche, le cosiddette Big Tech, di censurare le discussioni della gente su questo tema.

 

Seguici su Youmaker: https://www.youmaker.com/channel/9688f29f-63d5-4150-a7ff-8aea70ceb769
Seguici su Telegram: https://t.me/FactsMatterItalia​​​

Testo e doppiaggio in italiano a cura di: Shawn Zheng e Fabio Cotroneo

 
Articoli correlati