In Cina i diritti umani non esistono | China in Focus

Secondo un recente sondaggio del Pew Research Center, le opinioni negative nei confronti del regime cinese hanno recentemente raggiunto un nuovo record: oltre l’80 per cento degli intervistati, in 17 Paesi, hanno dichiarato che il regime non rispetta le libertà del proprio popolo.

Questo e altro nel servizio speciale di China in Focus sui diritti umani.

0:00 Opinioni negative sulla Cina ai massimi storici
1:05 Imprenditore americano incarcerato dal regime
8:15 Blinken incontra gli uiguri, la furia di Pechino
9:32 Libertà di opinione bandita
12:16 Cina, in carcere senza motivo

La storia di un giovane americano sopravvissuto alle carceri cinesi

Nel frattempo, un giovane imprenditore statunitense ha raccontato la sua esperienza nelle carceri cinesi ai microfoni di China in Focus: è stato arrestato senza un chiaro motivo e rinchiuso in una prigione cinese. Ora si è finalmente riunito alla propria famiglia negli Stati Uniti, e non ha alcuna intenzione di tornare in Cina.

Blinken incontra uiguri sopravvissuti ai campi di concentramento

Il regime cinese ha attaccato gli Usa per il recente incontro tra alcuni uiguri reduci dai campi di concentramento dello Xinjiang e il Ministro degli Esteri Usa Antony Blinken, che ha incontrato in una videochiamata gli ex detenuti e gli avvocati.

Libertà di opinione a rischio anche negli Usa

Infine, un funzionario di una città del Sud della California è stato rimosso dal Consiglio della città per aver dichiarato che il regime cinese è responsabile della pandemia e per essersi opposto a un gemellaggio con una città cinese.

 

Per non perdere i prossimi servizi, iscriviti al canale Youtube di Ntd Italia: https://www.youtube.com/channel/UCaNuBPJpcuVqb-J-nDQeawQ

 
Articoli correlati