Ucciso in carcere per una Bibbia. Storia di un ex gangster cinese convertito

In Cina il regime comunista rivendica l’autorità su tutti i gruppi religiosi e spirituali, e una scelta controcorrente può costare la vita. Come nel caso di un ex capo-banda cinese, che non è morto per difendere i suoi complici, ma la sua Bibbia: Huang Chuanchan stava scontando l’ergastolo per omicidio, quando un giorno si era convertito al cristianesimo. Questa … Leggi tutto Ucciso in carcere per una Bibbia. Storia di un ex gangster cinese convertito